STOP AI TRENI FERROVIARI IN ITALIA POCO FA: INUTILI I SOCCORSI

La cronaca nazionale, in questo 1 maggio, giorno in cui si celebra la Festa dei lavoratori,  ci ha restituito l’ennesima notizia  che mai avremmo voluto comunicare e che ci lascia completamente paralizzati, tra lo sconcerto collettivo, come inevitabile che accada.

Sono in tanti che, avendo appreso quanto si è consumato sui binari, si pongono mille interrogativi, sul ruolo del destino che, delle volte, non riteniamo così influente sino a quando i siti d’informazione ci danno contezza di casi come questo di cui andremo a parlare.

Sempre più persone prendono il treno, vuoi per il caro vita, vuoi per il prezzo del carburante arrivato alle stelle che ci permette di viaggiare con i mezzi pubblici in modo più economico. Ecco, immaginiamo che, tutto ad un tratto, la nostra  tratta viene sconvolta  da una notizia di cronaca che, rapidamente, fa il giro del web.

Si è parlato di un stop delle corse dei treni e del fatto che non si sia riusciti a sventare l’epilogo a dir poco sconvolgente. Gli utenti si chiedono cosa sia accaduto e soprattutto, cosa possa aver determinato l’ennesimo angoscioso fatto di cronaca nazionale

Un 1 maggio davvero straziante, quello in corso, sul fronte della cronaca nazionale, in quanto nella stazione di Roma Termini intorno alle 10 di questa mattina,  un ragazzo ancora non identificato è stato investito dal treno Cassino-Roma all’altezza di Porta San Lorenzo ed è deceduto sul colpo.

Sul posto sono sopraggiunti tempestivamente i  sanitari del 118 insieme a un medico legale e gli agenti della polizia ferroviaria insieme ai colleghi della Scientifica che stanno cercando di capire le cause dell’accaduto,  senza lasciare nulla al caso.

Sono minuti concitati, quelli odierni, in cui si sta provvedendo  all’identificazione della salma, in modo da poter comunicare la tremenda notizia ai familiari di quel corpo che, per il momento, non ha ancora un nome, tra lo sconcerto dei testimoni oculari che hanno assistito alla scena.

.Si è proceduto con i dovuti rilievi di rito, mentre i poliziotti hanno raccolto le testimonianze di coloro che hanno assistito all’incubo ad occhi aperti in cui il giovane ha perso la vita.  Presto potrebbero esserci nuovi aggiornamenti su questo caso che ha scosso l’Italia intera, cercando di capire cosa abbia determinato il decesso del giovane, se un gesto estremo, una svista.

Insomma, la notizia è in corso d’accertamento e non si tratta, purtroppo, dell’unica notizia simile  in quest’ultimo periodo dove la cronaca nera è alle prese con sinistri stradali, autostradali e ferroviari che non conoscono battute d’arresto, seminando il rosso nelle pagine e sui siti d’informazione nazionali e lo sconcerto collettivo come sempre.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.