“NON MAGIATELO: È PERICOLOSO”. PROSCIUTTO E MELONE: LA NOTIZIA CHE NON VOLEVAMO SENTIRE

In queste settimane si sente sempre più spesso parlare di ritiri di prodotti alimentari dal mercato, fanno specie ad esempio gli ovetti Shoko Bons che la Ferrero ha deciso di ritirare negli scorsi mesi. Ma non soltanto ci sono dei prodotti alimentari che possono fare male per delle sostanze nocive per l’organismo che in essi possono essere contenuti, ma come si sa mangiare troppe volte qualcosa può dare dei fastidi“Poco ma sempre” – dice un vecchio proverbio.

Gli italiani comunque sono famosi nel mondo per essere amanti del buon cibo: chi di noi non si concede almeno una volta a settimana un pranzo o meglio una cena fuori casa. Eppure c’è un alimento che tutti più o meno abbiamo consumato almeno una volta, e che sa proprio di fresco specialmente in estati torride come questa che stiamo attraversando. Vediamo di quale alimento si tratta e perchè questo abbinamento può essere pericoloso.

“PROSCIUTTO E MELONE: “FRESCO MA ATTENZIONE”

Tra i cibi freschi che gli italiani sono soliti consumare durante l’estate c’è l’abbinamento tra prosciutto e melone. Molte persone, soprattutto al meridione, amano fare questa ricetta facile e velocissima soprattutto a fine pranzo. Ma come vedremo ci possono essere delle controindicazioni nel consumare questo tipo di cibo.

Ovviamente sia il melone che il prosciutto sono alimenti assolutamente salutari, che contengono molte sostanze nutritive per il nostro organismo. A detta degli esperti, però, è un piatto che bisogna mangiare ma facendo attenzione, nonostante sia qualcosa di genuino e fresco, alleato ideale per combattere il caldo.

Nonostante prosciutto e melone sia un piatto molto leggero, bisogna tenere presente che il melone contiene circa 300 mg di di potassio per porzione e quindi i suoi indiscutibili benefici vengono praticamente annullati dal sodio del prosciutto con la sua elevata salinità“100 grammi di San Daniele apportano ben 1800 mg di sodio, ossia circa il doppio rispetto al potassio. Dunque per questo gli esperti di alimentazione consigliano di mangiare prosciutto e melone solo raramente” – così ravvisano gli esperti sulle pagine di LiberoQuotidiano. Le origini di questa pietanza risalgono alla cultura gastronomica dell’antica Grecia, ovvero all’epoca di Galeno (129-216  d.C) si usava abbinare due elementi dal gusto opposto, creando così un contrasto di sapori.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.