Paolo Crepet, l’annuncio gela i fan del volto noto della Tv: “In coma”

Tutti conoscono in Italia lo psichiatra e sociologo Paolo Crepet. Si tratta di una delle personalità più importanti nel suo settore, molto apprezzato non solo nel nostro Paese ma anche a livello internazionale. I suoi lavori sono utilissimi non solo ai professionisti, ma anche alle persone comuni. Crepet è stato autore di diversi libri sugli argomenti più disparati che riguardano la sociologia e la psicologia. Crepet ha scritto anche libri per quanto riguarda l’educazione in famiglia.

Una personalità veramente molto importante che recentemente si è espressa anche sui casi di femminicidio che accadono nel nostro Paese, e nel mondo. Per Crepet questo è un fenomeno che riguarda la “cultura del possesso” da parte di alcuni uomini. Recentemente Crepet ha pubblicato il suo libro “Lezioni di sogni”, edito da Mondadori. E in una intervista per il Corriere della Sera, lo psichiatra ha deciso di raccontarsi. 

Fan sotto shock, “in coma”

Durante la sua intervista per il CorSera, Paolo Crepet è tornato a parlare di alcune vicende che lo hanno visto protagonista. Nel suo nuovo libro Paolo ha parlato anche del suo rapporto con il padre. I cronisti del Correre gli hanno anche fatto domande riguardo il suo rapporto con Franco Basaglia.

Paolo Crepet ha poi raccontato della sua esperienza in India: non tutti sanno infatti che lo psicoterapeuta ha vissuto per un certo periodo proprio in India. Di quell’esperienza Crepet ricorda sia momenti felici che purtroppo negativi. E ha spiazzato poi i fan con una notizia che nessuno si sarebbe aspettato.

Paolo Crepet infatti è stato in coma per tre volte“Sono sopravvissuto a tre incidenti stradali, il più grave con la moto. Io viaggio, sono curioso, la conoscenza non mi basta mai. E quei tre episodi non sono stati gli unici nei quali ho rischiato la vita” – questo l’annuncio che ha fatto Paolo Crepet durante la sua intervista al CorSera. I fan sono rimasti increduli.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.