Giletti, nuova pagliacciata per domenica prossima: vuole trasmettere da Mosca la consueta puntata domenicale di Non è l’arena

Dopo aver trasmesso in diretta dalle strade di Odessa, ora Massimo Giletti vuole portare Non è l’Arena in Russia. La puntata di domenica potrebbe avere luogo nella Piazza Rossa di Mosca: l’organizzazione sarebbe stata avviata da tempo, non senza difficoltà. Sarà fatto un tentativo per avere come ospite in diretta Marija Zakharova, la portavoce del ministro degli Esteri Sergej Lavrov, braccio destro di Putin in questa guerra. La donna – un megafono della propaganda del Cremlino – è sulla lista nera delle sanzioni dell’Unione europea “per aver promosso il dispiegamento di forze russe in Ucraina”.

Rachele Fontanesi, produttrice esecutiva del programma, ha commentato le indiscrezioni di queste ore: “Giletti vuole fare questa puntata e tutto è pronto, ma siamo ancora in alto mare con gli ospiti. Abbiamo fatto un lungo lavoro dall’Italia, ma la mancanza di un riferimento diretto a Mosca non aiuta. Gli imprenditori italiani, poi, temono contraccolpi negativi. La trasmissione è pensata sulla Piazza Rossa, ma non in esterna. Noi, certo, vorremmo il conduttore a Mosca, ma eviteremmo volentieri una situazione in cui si trovasse da solo in trasferta e con gli ospiti da intervistare tutti nello studio romano. Sarebbe surreale. Domani alle 11, dopo la riunione con gli autori, scioglieremo ogni dubbio”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.