Follia in strada: spara ai vicini di casa dal balcone, morto un uomo, ferita la moglie

Omicidio nella periferia nord di Treviglio, in provincia di Bergamo, precisamente in via Brasside, non lontano dall’ex statale 42 del Tonale, davanti a un complesso residenziale. Nelle prime ore della mattina di giovedì 28 aprile due persone sono state colpite da un’arma da fuoco e una è morta. Si tratta di Luigi Casati, di 62 anni, mentre la moglie Monica Leoni, di 58 anni, è rimasta ferita.Adv

Secondo quanto riportano i quotidiani locali, una donna è stata fermata. Si tratta di Silvana Erzemberger, di 71 anni, vicina di casa della coppia che abitavano in provincia di Bergamo. E proprio durante una lite tra i vicini di casa, probabilmente a causa del cane dei coniugi, sarebbe scoppiata la sparatoria.

Bergamo donna spara vicini uomo

Bergamo, donna spara ai vicini di casa in strada: morto un uomo

La settantunenne ritenuta responsabile della sparatoria e dell’omicidio di Luigi Casati avrebbe esploso 5 o 6 colpi, sentiti distintamente nella zona. Monica Leoni, 57 anni, è stata trasportata in gravi condizioni all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo con ferite agli arti inferiori, mentre l’uomo è morto.

Bergamo donna spara vicini uomo

Dopo aver ucciso l’uomo, che era sceso per portare fuori il cane, la donna sarebbe rientrata in casa, per poi tornare fuori colpendo la donna, come detto ferita alle gambe e ricoverata. La notizia ha sconvolto i vicini di casa della coppia e della donna fermata.

Sul luogo della sparatoria sono intervenuti i soccorritori del 118 di Bergamo e il sindaco di Treviglio Juri Imeri. Dopo qualche ora è giunto sul posto anche il figlio della vittima, Emanuele Casati, che scioccato ha raccontato: “Questa storia andava avanti da anni, continue accuse inventate da questa donna contro i miei genitori”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.