AURORA RAMAZZOTTI TRASPORTATA D’URGENZA IN OSPEDALE: COSA È SUCCESSO

Tutti conoscono Aurora Ramazzotti, la figlia di Michelle Hunzkier, avuta da quest’ultima con l’ex compagno Eros Ramazzotti, notissimo cantante italiano e autore di brani che hanno fatto la storia della musica del nostro Paese in Italia e nel mondo. La giovanissima Aurora di recente ha anche intrapreso la carriera di conduttrice ed è uscita spesso in televisione. Così come la madre, Aurora è una persona simpatica e solare, nonchè un’ottima 

Ma sopratutto la giovanissima Ramazzotti è nota per essere molto onesta e schietta quando parla. Se una cosa non le va a genio non tarda a dirlo assolutamente. Un carattere forte, quindi, nonostante la giovane età. Lei ama moltissimo i suoi genitori, e in queste ore ha parlato del loro rapporto in una intervista televisiva, affermando però che i due, per come gli conosce lei, sono assolutamente incompatibili. Ma poi Aurora ha sveltato qualcosa di strettamente personale che ha stravolto i fan.

COSA LE È SUCCESSO

Aurora Ramazzotti è stata intervista dalla giornalista Francesca Fagnani durante la trasmissione “Belve” su Rai 2. Nel corso dell’intevista, oltre a parlare dei suoi genitori, ha raccontato di qualcosa che le è successo qualche anno addietro. I fan sono rimasti letteralmente scioccati dal racconto della Ramazzotti. 

“Della droga ho molta paura, l’alcol invece l’ho sempre frequentato. Mi è successo di essere ricoverata per questo. Mia madre lo ha anche raccontato in passato, ma se vai a dire che tua figlia è andata in coma etilico, poi è logico che per due anni a seguire tua figlia è un’ubriacona” – così ha raccontato senza peli sulla lingua Aurora. 

Anche la cronista Fagnani è rimasta stupita da questa notizia, che l’ha colta di sorpresa. “Devo dire che sono stata malissimo e mi hanno portato via in ambulanza. Ero minorenne, quindi mi hanno portato in pediatria. Non mi ricordo molto, ma il medico il giorno dopo mi ha detto che avevo un tasso alcolemico che un uomo adulto forse sarebbe morto” – così ha poi concluso Aurora ricordando questo inconveniente avuto qualche anno fa.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.