“Eri bellissima, ora sei orribile”. 270 mila euro per rifarsi dalla testa ai piedi: come era Mary Magdalene

La modella Mary Magdalene si è sottoposta a diversi interventi di chirurgia estetica spendendo oltre 270 mila euro per ottenere “la vagina più grassa del mondo”, ma anche per sistemare il naso e un seno extra.

Come riporta il Daily mail la modella non ha nessuno intenzione di fermarsi è di “potenziare la sua vagina e una riduzione dell’alluce per rendere i suoi piedi più belli”. Mary Magdalene ha aperto un profilo OnlyFans dove pubblica contenuti a pagamento e grazie ai suoi guadagni riesce a pagare le spese per sottoporsi alla chirurgia estetica.

Mary Magdalene prima come era modella

“I miei fan mi pagano un sacco di soldi per via della mia chirurgia plastica estrema. Non c’è nessuno come me al mondo”, ha confessato la modella canadese, che prima della trasformazione era bellissima, come spesso fanno notare alcuni utenti che commentano le sue foto.

Mary Magdalene prima come era modella

In questo periodo la modella ha spiegato ai fan di aver rifatto un naso da Barbie, gli occhi di gatto, applicato degli impianti per sopracciglia e nuove faccette in porcellana per i denti. “La mia faccia è ancora piena di croste e lividi, ma per la maggior parte non sento più alcun dolore”, ha scritto su Instagram mentre mostrava il volto tumefatto.

https://www.instagram.com/p/CaCUNmKInCA/embed/captioned/?cr=1&v=14&wp=540&rd=https%3A%2F%2Fwww.caffeinamagazine.it&rp=%2Fstoria%2Fmary-magdalene-prima-come-era-modella%2F%3Ffbclid%3DIwAR1Xm3yjjSWPwBP3-bSE2Cy3fHAt1EQrJKsHRNowlT9y9851a1abGJAvl10#%7B%22ci%22%3A0%2C%22os%22%3A2401.2999999998137%2C%22ls%22%3A2030.5999999996275%2C%22le%22%3A2095%7D

“È emozionante svegliarsi ogni giorno e vedere il gonfiore diminuire! Ogni giorno il mio naso sembra più piccolo del giorno prima. Sono così felice!”, ha detto ancora ai suoi follower. Su Instagram, la modella canadese ha pubblicato anche foto della sua “vita precedente”, in cui si mostra acqua e sapone.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.