Ucraina, oggi l’incontro tra Lavrov e Kuleba. USA: “Russia potrebbe usare armi chimiche”

Mentre dovrebbe riaprire il corridoio umanitario da Sumy, cittadina oggetto di bombardamenti, è iniziato l’atteso incontro tra i ministri degli Esteri ucraino e russo. Gli USA hanno intanto avvertito che il Cremlino potrebbe ricorrere all’utilizzo di armi nucleari.

Iniziato l’incontro tra Kuleba e Lavrov in Turchia
Al via la riunione tra Dmytro Kuleba (Ucraina) e Sergei Lavrov (Russia) ad Antalya, nel sud della Turchia. È la prima volta dall’inizio della guerra che esponenti dei due governi, e non loro negoziatori, si trovano faccia a faccia. Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha auspicato che i colloqui possano aprire la strada ad un cessate il fuoco duraturo. Secondo quanto appreso i due ministri potrebbero discutere di un possibile faccia a faccia tra Zelensky e Putin.

Bombardamento a Mariupol: 3 morti
Il comunicato del consiglio comunale di Mariupol ha reso noto che durante il bombardamento contro l’ospedale pediatrico della città sono rimaste ferite diciassette persone (bambini, donne e medici) mentre tre, tra cui un bimbo e una ragazza sono morte. “Le truppe russe stanno intenzionalmente e spietatamente distruggendo la popolazione civile. Il mondo intero dovrebbe conoscere il crimine della Russia contro l’umanità, contro l’Ucraina e contro il popolo di Mariupol“, ha aggiunto.

Gran Bretagna verso invio di nuove armi
La Gran Bretagna potrebbe intensificare i suoi aiuti militari all’Ucraina inviando sistemi missilistici anti-aerei all’avanguardia. Il ministro britannico della Difesa Ben Wallace ha affermato che, “in risposta a una richiesta ucraina“, il governo sta valutando la donazione di missili portatili che funzionano con un laser puntato su un bersaglio per abbattere elicotteri e jet da combattimento. Questo, ha spiegato, aiuterebbe l’Ucraina a difendere meglio i propri cieli.

Zelensky: “Putin cesserà le ostilità”
Secondo il presidente ucraino Zelensky, Vladimir Putin finirà per cessare le ostilità e cominciare a negoziare dopo aver constatato la strenua resistenza che gli ucraini contrappongono alle forze russe. “Credo che lo farà. Credo che veda che siamo forti. C’è bisogno di un po’ di tempo“, ha affermato in un’intervista. ucraino.

USA: “Russia potrebbe usare armi chimiche”
La Casa Bianca ha avvertito del rischio che la Russia usi armi chimiche in Ucraina. Dopo aver respinto le affermazioni del ministero degli Esteri russo secondo cui gli USA stessero sviluppando armi chimiche e biologiche in Ucraina al confine con la Russia, la portavoce della Casa Bianca Jen Psaky ha sottolineato che “tutti dovremmo stare allerta rispetto all’uso di armi chimiche da parte della Russia o aspettarci che Mosca le usi per creare un pretesto, è uno schema chiaro“.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.