“Ma è Nicoletta!”. Schianto in curva, giovane infermiera del 118 muore tra le braccia dei colleghi

Loading...

Si è spenta a 24 anni Nicoletta Selvaggio, vittima di una terribile incidente a Cerignola. Era un’infermiera del 118 iscritta all’OPI di Barletta – Andria – Trani. Lavorava nel Servizio 118 dell’ASL di Foggia ed era di stanza presso il Presidio Emergenza Territoriale di Cerignola. Lo riferisce il quotidiano sanitario nazionale. Da chiarire ancora la dinamica. A quanto riportano i quotidiani locali pooco prima di arrivare a lavoro, la sua auto è finita fuori strada e per la giovane collega non c’è stato nulla da fare.Adv


Il mezzo di Nicoletta Selvaggio i è ribaltato in curva, proprio allo svincolo per Cerignola. Inutili i soccorsi dei colleghi del 118. Tantissimi i messaggi di cordoglio arrivati: “E’ una grave tragedia che colpisce la comunità infermieristica pugliese, che perde una delle sue professioniste migliori. Medici, Infermieri, Autisti e Soccorritori della provincia di Foggia, assieme ai colleghi della Centrale Operativa, si stringono al dolore della famiglia e degli amici per questa tragica fine”.

Loading...
nicoletta selvaggio


Nicoletta Selvaggio è l’ultima vittima di una lunga serie di incidenti. Tra l’1 gennaio e il 31 dicembre 2021 la Polizia stradale in Puglia ha registrato 904 incidenti (68 in più rispetto al 2020), 35 vittime e 691 feriti. Le pattuglie di vigilanza stradale hanno contestato oltre 26 mila infrazioni al codice della strada e sono state ritirate 498 patenti di guida. I punti patente decurtati sono stati 39.160.

pronto soccorso


I conducenti controllati con etilometro sono stati 13.297, di cui 115 sanzionati per guida in stato di ebbrezza e 19 denunciati per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Dall’inizio dell’anno al 26 dicembre scorso (ultimo dato disponibile), nelle notti dei fine settimana (dalle ore 00,00 alle 06,00 di sabato e domenica), il Compartimento Polizia Stradale “Puglia” ha impiegato nei posti di controllo 70 pattuglie, rilevando 0 incidenti mortali.

ambulanza


I conducenti controllati con etilometri e precursori sono stati 403, il 2.7% dei quali (pari a 11, di cui 8 uomini e 3 donna) è risultato positivo al test di verifica del tasso alcolemico. Le persone denunciate per guida sotto effetto di sostanze stupefacenti sono state, invece, 3. I veicoli sequestrati per la confisca 1.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.