Lutto nel mondo del calcio italiano, dopo Galeazzi ci lascia anche lui

Loading...

Lutto nel mondo del calcio italiano, dopo Giampiero Galeazzi ci lascia anche Ermanno Pieroni. Dopo una lunga malattia, l’uomo si è spento ieri pomeriggio, 12 Novembre 2021, presso l’ospedale Mazzoni di Ascoli Piceno. Il noto dirigente sportivo era nato a Jesi nel 1945 e aveva 76 anni. Da anni Ermanno Pieroni viveva ad Ascoli Piceno, dove lascia la moglie, Mariolina, e la figlia di 8 anni. Pieroni aveva altri quattro figli da una precedente unione. Vediamo insieme quali successi calcistici ha ottenuto nel corso della sua lunga carriera. (Continua a leggere dopo la foto)

Loading...

La sua carriera nel mondo del calcio

Dopo una lunga malattia, è venuto a mancare all’età di 76 anni Ermanno Pieroni, il noto dirigente sportivo nato a Jesi nel 1945. Nella sua lunga carriera è stato anche arbitro di calcio, talent scout, direttore sportivo e infine presidente. Come presidente prima portò l’Ancona per la seconda volta in serie A, nel 2003, e poi anche alla retrocessione e, in seguito ai problemi giudiziari, al fallimento. I suoi successi sportivi li aveva ottenuti anche a Perugia dove dal 1993 al 2000 portò anche il club umbro dalla serie C alla serie A, due volte. Era stato anche a Messina e Taranto. Negli ultimi anni aveva collaborato anche con l’Arezzo. Infine, era stato in contatto fino allo scorso gennaio con l’Anconitana. L’attuale società dorica, l’Ancona Matelica, ha pensato bene di salutarlo con delle parole d’affetto sul web. (Continua a leggere dopo la foto)

L’addio dell’Ancona Matelica

Come riportato da Il Resto del Carlino, l’attuale società dorica, l’Ancona Matelica, ha ricordato Ermanno Pieroni sul proprio sito ufficiale con parole d’affetto: «La società, profondamente commossa, si stringe al dolore della famiglia Pieroni per la scomparsa di Ermanno, ex dirigente e presidente dell’Ancona. A lui restano per sempre legate alcune delle pagine della storia del calcio dorico». Che dire? Il mondo dello sport ha perso due grandi rappresentati nel giro di poche ore.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.