“L’errore fatale”. Muore a 25 anni mentre trascorreva una giornata con il fidanzato: frainteso il segnale

Loading...

Un assurdo quanto drammatico equivoco mentre faceva Bungee jumping è costato la vita a una ragazza di 25 anni, precipitata nel vuoto dopo essere saltata senza essere legata alle corde protettive. La tragedia si è consumata domenica scorsa su un ponte nel nord della Colombia dove la venticinquenne si era recata col fidanzato per partecipare per la prima volta all’esperienza del salto nel vuoto.

La vittima del terribile incidente è Yecenia Morales, una ragazza originaria di Medellín che domenica si era recata col ragazzo ad Amaga, una nota località turistica nel sud-ovest del dipartimento di Antioquia.

Loading...

Secondo quanto ricostruito dalle autorità locali, la 25enne si è erroneamente lanciata da un ponte senza corde elastiche attaccate dopo aver frainteso il via degli addetti che era invece per il suo ragazzo che doveva lanciarsi con lei.

La ragazza infatti aveva già l’imbracatura necessaria ma non era stata ancora legata alle corde quando si è lanciata nel vuoto cadendo nel dirupo davanti agli occhio atterriti del fidanzato. “Si è confusa.

Il segnale di saltare era per il ragazzo perché era già attaccato all’attrezzatura di sicurezza. Le avevano solo messo l’imbracatura, quindi si è confusa e si è precipitata” ha raccontato il sindaco della cittadina locale ai giornali colombiani.

Un volo di alcune decine di metri giù dal cavalcavia che non le ha lasciato scampo. Quando i primi soccorritori dei vigili del fuoco sono riusciti a raggiungerla per lei era ormai troppo tardi ed è stato possibile solo accertarne il decesso. Secondo il referto medico, Yecenia Morales sarebbe morta ancora prima di arrivare al suolo, per un arresto cardiaco mentre cadeva.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.