“Ha confessato”. Chiara Gualzetti, svolta sul giallo della 16enne: beccato il suo assassino

Loading...

La terribile vicenda di Chiara Gualzetti, la ragazza di 16 anni trovata morta in una scarpata in zona Monteveglio, territorio di Valsamoggia, in provincia di Bologna, ha un responsabile. Gli inquirenti, al momento del ritrovamento, avvenuto nel “Parco Regionale dell’Abbazia di Monteveglio”, hanno subito notato che sul corpo della 16enne c’erano dei segni verosimilmente compatibili con arma da taglio.

A questo punto le forze dell’ordine hanno subito iniziato a cercare un ragazzo, lo stesso con il quale Chiara Gualzetti doveva vedersi poco prima. Trovato e interrogato nella notte, il giovane ha confessato l’omicidio della ragazza. Davanti alle domande degli investigatori ha il giovane ha ammisso di averla uccisa. Le indagini sull’omicidio di Chiara Gualzetti, la sedicenne trovata cadavere nel Bolognese, si erano subito indirizzate su un amico coetaneo interrogato dai carabinieri. Durante il faccia a faccia il giovane ha confessato.

Loading...
Chiara Gualzetti confessato coetaneo

Chiara Gualzetti era amante della musica, degli animali, delle passeggiate con l’amica del cuore nei boschi e nelle campagne vicino casa. Ma non mancano, più recentemente, espressioni più cupe e malinconiche, da cui emergono sensibilità, ma anche un imprecisato disagio: “Mi dicono che ho un bel corpo, mi dicono che sono intelligente e bella…”

Chiara Gualzetti confessato coetaneo

E ancora: “E va sempre a finire che quando lo dicono, lo dicono per approfittarsi del mio corpo e della mia intelligenza… Oppure spariscono perché si stancano di provare a usare il mio corpo e si stancano della mia intelligenza”, scriveva qualche mese fa Chiara Gualzetti.

A inizio 2020 Chiara raccontava di una sua ingenuità, di “errori”, di una forza che non riusciva a trovare per affrontare chi, sue parole, la tormentava “da anni con le prese in giro”. “Non me la sento ho bisogno di stare un attimo tranquillo”, ha detto ai giornalisti il padre Vincenzo, insieme alla moglie, raggiunto da alcuni parenti e amici nella loro casa vicino alla collina. Per il movente ancora nessuna notizia.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.