Uomini e donne, non era mai accaduto prima: è successo durante la scelta di Samantha

Loading...

Alla scelta di Samantha, tutti si sono alzati in piedi, compresi gli altri tronisti. A differenza da coloro che l’hanno preceduta, Samantha dunque ha chiesto che entrasse prima la sua scelta. Normalmente, infatti, tronisti/e parlano prima con coloro che saranno le non scelte.

La Curcio vuole ovviamente parlare anche con Bohdan, alla presenza di Alessio. Tina Cipollari le offre un consiglio: “Questo entra, vede i petali e ti insulta”. Samantha, però, è convinta che Bohdan non ci resterà affatto male perché il suo interesse non sarebbe così sincero. Il povero corteggiatore entra e ovviamente capisce tutto. Queste le parole di Samantha:

Loading...

Ti voglio ringraziare. Per due mesi non hai parlato, non hai fatto niente. In questa settimana, dopo l’esterna di venerdì, ti ho trovato dispotico, arrogante e aggressivo, non sincero. Grazie a questo tuo venir fuori in maniera così forte, ho maturato che non voglio amare sotto ricatto.

Non riesco ad amare un uomo così egoista, tu sei stato estremamente egoista e questa cosa non va bene per nessuna donna. Bisogna aspettare i tempi dell’altro. Io in questi due mesi ho aspettato i tuoi tempi. Le uniche due volte in cui sei venuto verso di me hai voluto impormi le tue scelte. Alessio mi ha voluta davvero.

Tu ti aspettavi altro da questo percorso. Io non sento minimamente di piacerti e ho avuto la sensazione che tu non volessi essere scelto. Per fortuna il mio cuore impazzisce di gioia per un altro uomo. Io non faccio parte del tuo destino.

Lui nega nettamente di non essere interessato a lei e spiega perché le ha dato l’aut aut in modo così frettoloso: “Non è stato facile neanche per me. Se ti ho fatto questo ricatto non è perché volevo andarmene. Altrimenti me ne sarei andato alla terza puntata”. Alessio quindi interrompe i due e mette fine al confronto. “Fatti trattare bene”, sono le ultime parole di Bohdan prima di uscire, visibilmente deluso.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.