Sport Italiano sotto choc: il campione del mondo è morto

Loading...

A 52 anni è morto Michele Pasinato, è stato un grande giocatore di pallavolo, con la nazionale di Julio Velasco ha vinto il Mondiale nel 1998, ma anche due Europei e sei World League. Non è riuscito, purtroppo, a sconfiggere una grave malattia.

La notizia l’ha data la Federvolley che piange un protagonista dell’epopea azzurra della pallavolo degli anni ’90: “Da parte del presidente Giuseppe Manfredi, dei vicepresidenti Adriano Bilato e Luciano Cecchi, del segretario generale Alberto Rabiti, del Consiglio Federale e dell’intera Federazione Italiana Pallavolo giungano alla famiglia di Michele sentite condoglianze”.

Loading...

Campione del Mondo e d’Europa con l’Italia di Velasco
Aveva avuto una grandissima carriera Pasinato che è il pallavolista con il maggior numero di punti nella storia del campionato italiano di Serie A (oltre 7 mila) e che grazie alle sue schiacciate conquistò un posto fisso in Nazionale, punto fisso della nazionale del maestro Julio Velasco 256 presenze in azzurro.

Vinse il Mondiale a Tokyo nel 1998, due volte gli Europei (Turku 1993, Atene 1995) e fu proprio lui materialmente a chiudere le finale degli Europei, e ben sei volte vinse la World League, che era un appuntamento fisso e che in quegli anni l’Italia conquistava con una certa continuità.

Prese parte pure ai Giochi Olimpici di Barcellona del 1992. A livello di club vinse meno, ma ottenne comunque una Coppa CEV nel 1994. Giocò anche con Roma e Montichiari e chiuse la sua carriera nel 2006 a 37 anni.

Rimase nel suo mondo e ha insegnato a tanti ragazzi di Padova a giocare a pallavolo, compreso i suoi figli che ora lo piangono. Sono tantissime le persone che sui social ricordano con affetto Michele Pasinato, a cominciare dai suoi vecchi compagni della Nazionale. Ma in generale tutto il mondo del volley italiano lo ricorda e sicuramente lo omaggerà già nel prossimo turno di campionato.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.