Saviano: “Attivisti pro Trump sono bianchi privilegiati”. Anche Ashli Babbit lo era?

Loading...

 All’appello mancava solo lui. Stiamo parlando, ovviamente, di Roberto Saviano, che non poteva certo non dire la sua sull’assalto al Congresso da parte degli attivisti pro Trump. Nell’esprimere il suo giudizio, il «bardo cosmopolita» lo ha fatto alla solita maniera: parlando da oracolo e pronunciando mostruosità senza né capo né coda. In suo post su Facebook, infatti, Saviano ha evocato il «privilegio bianco» (white privilege) per descrivere il modo in cui Donald Trump ha trattato i suoi fan che hanno fatto irruzione in Campidoglio.https://web.facebook.com/v2.3/plugins/post.php?app_id=249643311490&channel=https%3A%2F%2Fstaticxx.facebook.com%2Fx%2Fconnect%2Fxd_arbiter%2F%3Fversion%3D46%23cb%3Df1bc5b52861c16c%26domain%3Dwww.ilprimatonazionale.it%26origin%3Dhttps%253A%252F%252Fwww.ilprimatonazionale.it%252Ff35cc1144788c54%26relation%3Dparent.parent&container_width=552&href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2FRobertoSavianoFanpage%2Fposts%2F10157976650436864&locale=it_IT&sdk=joey&width=552

Loading...

Saviano contro gli attivisti pro Trump

«Quando qualcuno vi chiederà cos’è il privilegio bianco, avrete modo di spiegare facilmente in cosa consiste mostrando queste foto», esordisce Saviano mostrando l’immagine dei trumpiani in Campidoglio e una che ritrae un blocco di polizia contro gli attivisti di Black lives matter (ovviamente quelli con una bambina sulle spalle, non certo quelli con mazze e molotov). «Trump – prosegue il bardo cosmopolita – chiamava “delinquenti” immigrati inermi, mentre i delinquenti che hanno assaltato il Campidoglio, su sua istigazione, li chiama “patrioti”. Se attivisti afroamericani del #BLM organizzano una manifestazione pacifica sono “sovversivi”, se i miliziani assaltato il Congresso a Washington sono “patrioti”».

Ma quale «privilegio bianco»!

Insomma, per Saviano «il privilegio bianco è tutto nel confine che separa i “patrioti” dai “delinquenti”. Il privilegio bianco è esattamente questo: ricevete attestazioni di affetto e stima… porte aperte e possibilità di spiegare i propri atti. Ieri Trump ha diffuso un video in cui diceva loro: “vi amo, siete speciali”. Ad altri, invece, prima ancora di agire, prima ancora di capire cosa sta accadendo, verrebbero piazzate palle di piombo in testa». Non ci pare che Ashli Babbit, da «bianca privilegiata», abbia ricevuto affetto o le sia stato concesso di spiegarsi: disarmata e senza volontà di offendere, le è stata piazzata una pallottola sul collo che l’ha mandata all’altro mondo. Così com’è facile contestare al Saviano anti-Trump che, se proprio dobbiamo tirare in mezzo i bambini, gli attivisti Blm si sono comportati in maniera tutt’altro che «pacifica»: in Ohio, ad esempio, un bimbo bianco si è ritrovato il collo schiacciato da un energumeno afroamericano, mentre ad Atlanta una bimba di appena 8 anni è rimasta uccisa in una sparatoria causata proprio da quelli che Saviano chiama «immigrati inermi». Gli esempi si potrebbero ovviamente moltiplicare. Ma questo non cambierebbe di una virgola le idee di Saviano. La ragione e la realtà, infatti, non possono che ammutolire di fronte al suo fanatismo di stampo para-religioso.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.