Covid, il party illegale durante le feste si trasforma in disastro: focolaio a Capizzi, quanti si sono infettati

Loading...

Finisce male il party illegale organizzato durante le feste di Natale in un  locale a Nicosia, in provincia di Enna in Sicilia. L’evento si è trasformato in un focolaio di Covid, con 58 invitati risultati positivi. Provengono tutti da Capizzi, paese di 3mila abitanti sui Monti Nebrodi (Messina). Altre 25 persone sono in attesa dei risultati del tampone.

Loading...

La situazione – spiega al Corriere della Sera il sindaco di Capizzi Leonardo Principato Trosso – è molto critica. Non possiamo permetterci di sottovalutare l’emergenza sanitaria che sta modificando le nostre abitudini di vita”. E nel piccolo centro siciliano potrebbe scattareora una nuova micro zona rossa, come già accaduto in altre località sotto pressione in Sicilia, dove i positivi total sono 34.347, con un aumento di 479 soggetti attualmente positivi e un tasso di positività balzato al 17,7%. 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.