Travaglio insulta Bertolaso “missionario pigliatutto”. La replica: non prendo un euro

Loading...

Travaglio contro Bertolaso. Ma stavolta la macchina del fango del quotidiano che fiancheggia spudoratamente il M5S si scontra con la verità dei fatti e fa flop.

Travaglio titola: Bertolaso pigliatutto

“Bertolaso pigliatutto in conflitto d’interessi”, recita il titolo di prima pagina del Fatto. “Consulente di Marche, Umbria e Lombardia, candidato a sindaco di Roma e uomo Pirelli nel più grande business immobiliare d’Italia”, accusa il giornale di Travaglio. Il riferimento del giornale è alla Città della Salute, il progetto di riqualificazione dell’ex area Falck di Sesto San Giovanni: Bertolaso è nel CdA di Milanosesto Spa (Prelios).

Loading...

Le accuse all’ospedale in Fiera a Milano

Quella contro Bertolaso da parte di Travaglio è una vera e propria campagna di discredito. Cominciata con le accuse all’ospedale in Fiera che invece si è rivelato molto utile nella seconda ondata. Travaglio giunse a ironizzare sul Covid che aveva colpito nella scorsa primavera proprio Bertolaso, accusandolo di occupare un posto letto nella Lombardia già provata dall’emergenza sanitaria. “La Lombardia – scriveva Travaglio – era perfettamente in grado di tirar su un ospedalino da 300 posti alla Fiera di Milano senza scomodare Bertolaso dal Sudafrica. Ma ora che Mister Wolf, più che creare posti letto, ne ha occupato uno, gli auguro sinceramente di guarire presto: sulla salute non si scherza“.

La replica sprezzante di Bertolaso

Bertolaso, che Travaglio chiama ironicamente il “missionario”, ha prontamente replicato al Fatto specificando che in qualità di consulente delle regioni che lo hanno chiamato in aiuto contro il Covid non prende un euro. “Consulente Marche 0 € . Consulente Umbria 0 €. Consulente Sicilia 0 €. Consulente Lombardia 1 €. Membro Cda Prelios 0 €. Poi vorrei anche anticipare il FQ, magari li aiuto nel lavoro: non mi avete ancora accusato dei finti (forse?) posti letto in Sicilia… così, per darvi un’idea”.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.