Nicola Morra cacciato in sala trucco Rai. Retroscena Titolo V: “Telefonate coi big M5s”

Loading...

Cacciato dalla Rai quando Nicola Morra era già in sala trucco. A rivelare un dettaglio succoso sullo stop di viale Mazzini all’intervista del senatore grillino a Titolo V, venerdì sera, è il Fatto quotidiano. Poche ore prima era scoppiato il caso delle dichiarazioni su Jole Santelli, giudicate dal centrodestra (ma pure da parte del M5s) imbarazzanti e sconvenienti. E così il presidente della commissione Antimafia, già a Napoli negli studi di Raitre dove sarebbe intervenuto insieme alla sardina Jasmine Cristallo, Sergio Rizzo e il direttore del Mattino Federico Monga, è stato “censurato” per decisione della direzione di rete.

Loading...

Nel tardo pomeriggio, spiega il Fatto, Franco Di Mare “inizia a chiedersi se sia il caso di confermare l’ospitata e, alle 8 di sera, si confronta con Salini”. Secondo alcune fonti parlamentari, Salini e Di Mare a quel punto telefonano ad alcuni big pentastellati. “A 20 minuti dalla messa in onda, Salini e Di Mare decidono di cancellare la partecipazione di Morra”, con la motivazione di “evitare ulteriori possibili gaffe da parte del senatore”.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.