Bruno Vespa a L’aria che tira contro il dpcm: “Non mi sta bene. Io sempre attento, perché non si può fare un aperitivo?”

Loading...

No, a Bruno Vespa l’ultimo dpcm di Giuseppe Conte non piace. Come non piace quasi a nessuno. E il conduttore di Porta a Porta lo dice chiaro e tondo, ospite in studio a L’aria che tira di Myrta Merlino, su La7, nella puntata di oggi, giovedì 5 novembre. “Se rispetto le norme perché non posso prendermi un aperitivo al sole di Napoli? A me questa storia che non bisogna uscire di casa non mi sta bene”, premette. Dunque, Vespa aggiunge: “Sono molto attento a rispettare le norme ma molto attento a fare quel che si può fare”. E ancora, ribadisce il concetto: “Non capisco per quale ragione al Gambrinus a Napoli, tenendo i tavoli con le distanze e all’aperto, uno non possa andare a prendersi l’aperitivo. Noi dobbiamo fare una vita normale, con tutte le cautele del caso”, conclude Bruno Vespa. E invece si decide di chiudere tutto, o quasi. Un intervento, quello del conduttore di Porta a Porta, da prendere, ritagliare e incorniciare.https://www.la7.it/embedded/la7?&tid=player&content=348607&title=/laria-che-tira/video/bruno-vespa-se-rispetto-le-norme-perche-non-posso-prendermi-un-aperitivo-al-sole-di-napoli-a-me-05-11-2020-348607

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.