Rai, la Lega contro Report: “Becera propaganda politica, le inchieste dimenticano Pd e M5s”

Loading...

La Lega torna a puntare il dito contro la Rai. “Ormai – si sfogano i parlamentari del Carroccio in commissione di Vigilanza – fa quasi tenerezza l’accanimento mediatico dell’informazione della tv pubblica contro il partito di Matteo Salvini”. La riprova? “Basta un rapido sguardo all’elenco delle prossime inchieste di Report per rendersene conto”. Massimiliano Capitanio, Giorgio Maria Bergesio, Dimitri Coin, Umberto Fusco,Igor Iezzi, Simona Pergreffi e Paolo Tiramani sfogliano le nuove puntate del programma di Rai 3 condotto da Sigfrido Ranucci: “Queste – proseguono – hanno sempre gli stessi obiettivi: Lega e il governatore della Lombardia, Attilio Fontana. Non un solo minuto, invece, su Pd e M5S e sugli scandali che hanno travolto il Lazio, la Campania e gli stessi partiti”. Sui giallorossi vige infatti “il silenzio assoluto”, in barba alla par condicio. “Questa – è il duro attacco – non è libertà di stampa, ma becera propaganda politica pagata con i soldi dei contribuenti”.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.