Vicenza, tunisino prova a spaccare la vetrina di un negozio: ma il proprietario è cinese, pestato a calci e pugni (Video)

Loading...

Movimentato episodio nella serata di sabato in viale Milano, a Vicenza. Il tutto viene filmato da un residente e il video finisce su Facebook. Il parapiglia scoppia attorno alle 19.10. Un senzatetto di 32 anni, di nazionalità tunisina, in preda ai fumi dell’alcol e senza un motivo apparente, rompe con un pugno la vetrina di un negozio di telefonia, cercando poi di allontanarsi. Viene però inseguito e bloccato dal proprietario, che lo immobilizza e lo aggredisce. A dargli una mano un uomo e una donna, pure loro di nazionalità cinese. Il nordafricano viene colpito prima con un calcio dalla donna e poi con un pugno dal commerciante.

Loading...

Alla scena, che come detto è stata ripresa da un residente della zona con il telefonino, assistono diversi testimoni. In viale Milano intervengono due volanti della questura a riportare la calma. I poliziotti hanno quindi denunciato l’immigrato tunisino per danneggiamento e lo hanno multato per ubriachezza. Ora però il video potrebbe essere acquisito dagli agenti che potrebbero decidere di procedere anche nei confronti del titolare del negozio.Video Player00:0003:03

Leggi la notizia su L’Arena

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.