Fornero oltre ogni limite: «Meloni e Salvini sono il peggio, non hanno idee. Meglio tenersi Conte»

Loading...

Elsa Fornero non finisce mai di stupire. Con la solita supponenza, a L’aria che tira di Myrta Merlino in onda su La7, l’ex ministro dei tagli su tagli pontifica su coronavirus e ripresa: «Che questo sia il governo giusto per affrontare l’emergenza è lecito dubitarne». Ma, «considerate l’indisponibilità e la mancanza di idee concrete da parte dell’opposizione, direi di sì». In poche parole, l’ex ministro attacca il governo e dice che in sostanza è inadeguato ad affrontare la crisi da coronavirus. Poi lo sfregio all’opposizione, guidata da Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Quindi, per l’ex ministro delle “lacrime”: va bene così.

«Fare fuoco con la legna che si ha»

In politica, aggiunge, «bisogna fare fuoco con la legna che si  ha. E noi abbiamo una legna molto verde ancora. Molto poco  matura. E per questo il governo oggettivamente molto debole nell’affrontare la situazione post Covid». E poi ancora. «Con tutti i problemi  economici  che ci sono. E non dimentichiamo che questi problemi hanno colpito un sistema economico e forse anche sociale già debole da problemi strutturali di lungo periodo. Quindi non è la questione soltanto del Covid o delle sue conseguenze. È che il Covid è il secondo grande choc che l’economia italiana, la società italiana subiscono nel giro di dieci anni».

Loading...

Fornero attacca Conte

E poi la Fornero interpellata sugli Stati Generali dell’economia ha distrutto Conte. «Mi sembra che adesso ci sia bisogno di decisioni. Discutere, dialogare va sempre bene. Noi come governo tecnico ci siamo trovati a dover prendere decisioni  senza discutere con le parti sociali e la popolazione italiana abbiamo capito, ho capito, quanto importante sia parlare con le persone. Però in questo momento c’è bisogno di decisioni. Come può un governo assumere questi  propositi che sono a 360 gradi quando non è stato  ancora in grado di dire se la Cassa integrazione è arrivata a quelli che hanno fatto richiesta? Se il credito è arrivato alle imprese?

Stati generali dell’economia

«Non ci danno neanche i dati quotidiani… Il governo non è in grado di fare questo e poi mette in scena una rappresentazione  un po’ faraonica. C’è un bellissimo articolo di Polito sul Corriere della Sera dal titolo “L’enfasi da Re Sole”. Ecco questo non è il momento di atteggiarsi a Re Sole».

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.