L’imbarazzante gaffe dei comunisti di Rizzo: scambiano il fascista Solaro per un partigiano

Loading...

Roma, 19 mag – La storia l’avranno scritta anche loro ma, nonostante questo, a sinistra sembrano nutrire una certa passione per le gaffe “storiche”. E così dopo i giovani democratici del Pd che avevano pensato bene di celebrare la resistenza confondendo le Brigate Nere con i partigiani, adesso è il turno dei comunisti duri e puri di Marco Rizzo. Sulla pagina Facebook del Partito Comunista è apparso un post celebrativo del gappista Dante Di Nanni, sterminatore – stando al racconto di Giovanni Pesce – di un gran numero di fascisti.

Peccato che l’uomo ritratto nella foto, esempio di fierezza e schiena dritta di fronte alla morte, a testa alta pochi istanti prima di finire sul patibolo, fosse proprio un fascista. E non un fascista qualsiasi: si tratta di Giuseppe Solaro, federale di Torino e figura di spicco della Repubblica Sociale Italiana. La foto risale al 29 aprile 1945, e appunto ritrae Solaro pochi istanti prima di venire assassinato dai partigiani.

Loading...

Il pensiero “fascista” di Giuseppe Solaro

Un uomo, Solaro, che non solo ha lasciato un fulgido esempio di coerenza fino alle estreme conseguenze, ma che è stato anche un punto di riferimento politico del pensiero fascista, soprattutto in ambito economico, con i suoi scritti in cui attaccava Wall Street e il capitalismo finanziario.

Insomma quella del Partito Comunista di Rizzo è stata una gaffe di un certo rilievo. La foto è stata sostituita subito dopo la pubblicazione del post ma, nell’epoca dei social e della comunicazione a grande velocità, il danno ormai era fatto. Lo screenshot stava già circolando tra l’ironia degli utenti per l’ennesima gaffe storica.

Davide Romano

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.