Stefano Fassina contro Conte e Gualtieri: “Dall’Eurogruppo una trappola, l’ok è un grave errore politico”

Loading...

Sull’accordo accettato dall’Italia in seno all’Eurogruppo rischia di spaccarsi definitivamente il governo Conte bis. La collaborazione con i partiti dell’opposizione è andata a farsi benedire, ma ora le crepe sono evidenti anche nella raffazzonata maggioranza giallorossa. La “calata di braghe” del premier e del ministro Gualtieri è sintetizzata da Stefano Fassina, deputato di Leu, che si schiera contro i suoi stessi compagni a causa dell’accordo con l’Ue: “Il pacchetto condiviso dall’Eurogruppo è una trappola. C’è soltanto il Mes. Il Sure, il sostegno ai disoccupati, è un grande bluff; le garanzie per le imprese sono già nella mission Fib e già pagate anche da noi; nessun impegno per il Recovery Fund, la formula usata per non citare gli eurobond. Grave errore politico l’ok dell’Italia, il governo deve venire subito in Parlamento”. 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.