Lerner senza vergogna. ecco come esalta Soros e i suoi business sulla pelle delle persone.

loading...

Un lerner senza freno è quello che appare in tv ed elogia Soros.

“Viva Soros.” Sono queste le parole di Lerner davanti alle telecamere del programma Piazza Pulita di La7.

Leggiamo  dettagli su Il Giornale:

Nel momento in cui iniziano ad emergere i lati oscuri delle Ong che operano nel Mediterraneo c’è ancora chi le difende a spada tratta. “Mi chiamano servo di Soros, vorrei dire viva Soros!”, ha proclamato il giornalista di origini libanesi. “Di finanzieri ce ne sono a centinaia, ma lui investe in Ong e in fare integrazione. Diranno che mi paga per dirlo”.

loading...

Formigli cerca di arrestare il suo entusiasmo riportando alla mente il grave dissesto economico che provocò nel 1992 la manovra speculativa del fondatore della “Open society foundation” ai danni della Banca d’Italia. Una perdita valutaria pari al 30% del valore complessivo della Lira italiana, un danno di circa 48 miliardi di dollari. 

loading...

“Ha fatto a pezzi l’Italia”, ricorda Formigli, ma non fa presa su un Lerner capace di trovare comunque uno spunto di difesa in favore di Soros: “Lo hanno fatto in molti”. Come se un’affermazione del genere potesse cancellare quanto accaduto.

Il conduttore Farmigli ha provato a riportare nelle righe il giornalista, ma a nulla i suoi tentativi. L’inteto quindi è quello di provocare le masse.

Soros, cosa c’è di tanto positivo in quest’ uomo che ha visto morire centinaia di innocenti per il suo traffico illecito?

Fonte: ilgiornale

loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.