Il Pd arruola anche la figlia di Martin Luther King

Loading...

Bernice King, figlia di Martin Luther King, diventa una nuova testimonial del Partito democratico.

La figlia dell’uomo simbolo della lotta al razzismo negli Stati Uniti d’America è intervenuta alla giornata finale di Piazza Grande, la manifestazione organizzata dal presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, all’ex Dogana. La manifestazione dovrebbe essere anche l’apertura della campagna di Zingaretti per la guida del centrosinistra italiano.

È un onore grande per me e un privilegio essere qui stamane nel nome della pace, della giustizia e della libertà. È meraviglioso schierarsi nel nome della verità e di ciò che è giusto“. La King ha ovviamente parlato di migranti, ormai tema centrale del dibattito politico italiano e non solo.

Loading...

Se noi accogliamo e promuoviamo questo concetto dell’interdipendenza degli esseri umani non potremo mai voltare le spalle a coloro che cercano sollievo e uno spazio sicuro per farne la loro casa“, ha spiegato la figlia del pastore afroamericano. E ha aggiunto: “La sopravvivenza e la conservazione della vita degli altri è essenziale per la nostra sopravvivenza, per la nostra vita“. Infine, un messaggio rivolto non solo all’attuale governo, ma anche al futuro leader dell’opposizione: “Un leader deve farsi interprete di un amore per l’altro, per l’umanità che trascenda ciò che trova conveniente, garantendo che tutti siano trattati con dignità e rispetto“.

IL GIORNALE.IT

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.